Esagono Energia in Russia

Esagono Energia in Russia
Esagono Energia

Veicoli elettrici
Facendo conoscenza di quest’azienda subito si percepisce una seria esperienza imprenditoriale e lo spirito degli innovatori. Il capo della società Esagono Energia, il Signor Carmeli, si può definire uno sperimentatore in quanto la sua impresa ha fatto un lungo percorso dalla sfera delle telecomunicazioni e fonti alternative di energia alla produzione di veicoli elettrici.

Voliamo qui dedicare più attenzione non tanto alla struttura produttiva quanto al prodotto che ci propone.

In questo momento forze e risorse dell’italiana Esagono Energia sono concentrate su un product type unico e innovativo: il trasporto commerciale elettrico a breve distanza.

Al primo sguardo può sembrare che il concept di questo veicolo elettrico tocchi la sfera specifica del trasporto commerciale a breve distanza, mentre il corrispettivo mercato si sta ancora formando. In realtà la necessità di tali forme di trasporto esistevano fin dalla comparsa del trasporto stesso.

Ancora nel lontano 1974 nello stabilimento di una delle fabbriche Sovietiche  si era allestito un laboratorio per la progettazione di veicoli elettrici. Era la “Prova della piuma”, tentativo di proporre un’automobile commerciale concettualmente nuova in un paese dove ufficialmente non esisteva alcun commercio. Ma il veto del governo sovietico sul termine “commercio” non toglieva ai cittadini sovietici la necessità di spostarsi quietamente per i parchi, trasportare economicamente la posta, un trasporto economico per i servizi aeroportuali e grosse aziende.

Come molti altri progetti interessanti, dopo l’uscita dei primi prototipi il progetto in URSS è stato chiuso e dimenticato.

Spostiamoci dai lontani anni 70 ai giorni nostri, nel nord Italia, in Lombardia. Nel piccolo comune di Pozzuolo Martesana la società Esagono Energia progetta e produce veicoli commerciali elettrici a corto raggio.

I veicoli elettrici di Esagono possono essere usati in aziende, parchi o aeroporti, altresì nei centri di piccole città poiché sono assolutamente silenziosi e non emettono sostanze inquinanti. Le loro diverse varianti rispondono alle molteplici necessità pratiche; una delle caratteristiche principali di questo veicolo elettrico è di essere concepito fin dal principio come elettrico e non trasformato da modelli di serie con motore a scoppio. Questo gli permette di essere concorrenziale su molti parametri.

Il veicoli elettrici di Esagono Energia si presentano così:

pick-pianaleminibus-1

Gli ingegneri di Esagono Energia hanno percepito bene la direzione dello sviluppo del mercato dei trasporti elettrici e, con sicurezza, hanno occupato una nuova nicchia del trasporto commerciale elettrico a breve distanza: fatti confermati da un aumento di domanda per tali produzioni. Svizzera, Svezia, Olanda, Germania, Francia, Italia, Irlanda, Messico hanno già acquisito l’efficacia e la razionalità dell’utilizzo di tale mezzo di trasporto. E adesso siamo pronti ad entrare nel mercato Russo.

L’infrastruttura per il trasporto elettrico si sviluppa altrettanto rapidamente quanto lo stesso trasporto elettrico: le ultime tecnologie permettono di semplificare e velocizzare il compito dello sviluppo strutturale. Uno degli esempi può essere lo sviluppo di un sistema che permette di posizionare il caricabatterie direttamente a bordo del veicolo rendendo la necessità elettrica limitata a una normalissima presa domestica.

Il processo produttivo inizia tradizionalmente nell’ufficio progettazione per poi passare a quello tecnico e in produzione; il sistema produttivo è strutturato in Batch: ogni isola produttiva svolge un compito specifico nella fabbricazione. Molti processi di Esagono Energia sono gestiti in outsorcing per ottimizzare le spese e mantenere una buona flessibilità.